Business plan per ecommerce: come si crea

Business plan per ecommerce: come si crea

Il business plan, il piano di intesa all’interno di un sito web commerciale, è uno strumento di marketing che consente di svolgere diverse attività all’interno di un’azienda come: verificare il prezzo della vendita degli articoli, verificare il bilancio produttivo di un’azienda, controllare il tempo impiegato per un investimento e infine assicurare al cliente le diverse promozioni aziendali.

Per questo motivo, infatti, il business plan è di fondamentale importanza all’interno di un’attività aziendale.

Di seguito le indicazioni su come creare un servizio business plan per ecommerce sicuro ed efficiente.

 

Il traffico

 

Un business plan efficiente ed affidabile deve possedere ogni giorno un alto numero di visitatori, il traffico, che potrebbero essere interessati ai prodotti messi in vendita e di conseguenza potrebbero acquistarli.

Solitamente il traffico è caratterizzato da diverse tipologie di visitatori: il traffico naturale, costituito da visitatori che derivano da diversi motori di ricerca; i visitatori a cui sono state inviate email per pubblicizzare i prodotti; i visitatori che ogni giorno sono interessati alle novità offerte dal mercato e infine i visitatori che sono giunti sul sito mediante la navigazione su un altro sito web.

 

L’acquisto medio

 

L’acquisto medio è definito come il rapporto tra i guadagni incassati ed i prodotti venduti.

Il valore medio, pertanto, indica il valore che normalmente viene acquistato da un cliente facendo un bilancio tra i prodotti più alti e quello più bassi all’interno di un sistema aziendale.

 

Tasso di conversione

 

come creare un business plan per ecommerceQuesto strumento è importante per trasformare il numero di visitatori in percentuale.

Nel caso in cui il tasso di conversione fosse troppo basso, l’ideale è aumentare il numero di visitatori all’interno di un e-commerce.

Per aumentare il traffico, inoltre, è necessario migliorare la qualità di un prodotto.

 

Come migliorare l’affidabilità di un business plan

 

Come già accennato, il business plan è uno strumento di grande importanza utilizzato soprattutto per gestire e verificare le varie attività di un sito aziendale.

Il buon funzionamento di questo strumento, però, deriva dalla produttività degli elementi di cui è costituito.

 

Migliorare il tasso di conversione

 

Di solito, un tasso di conversione cresce fino al 7% durante un arco di tempo di 5 anni.

Per aumentarlo è possibile farlo crescere di una percentuale pari all’1% ogni anno fino ad arrivare a un 3% di crescita.

Molto spesso, infatti, chi possiede un tasso di conversione abbastanza alto è dovuto al fatto che, inizialmente, il tasso di conversione era ostacolato da diverse problematiche come, ad esempio, la concorrenza.

 

Migliorare il traffico

 

Quando si apre un e-commerce, nella maggior parte dei casi, si mira a raggiungere un numero minimo di circa 1000 visitatori al mese.

Con il corso del tempo, questo numero va aumentato con l’introduzione di passa parola o pubblicità.

 

Migliorare l’acquisto medio

 

Quest’ultimo, infine, è possibile aumentarlo solo grazie all’esperienza di acquisto ricevuta dal cliente o tramite consigli e indicazioni da parte di amici che hanno provato un determinato prodotto.

Per agevolare il cliente, inoltre, molti siti presentano disponibilità di tempo e prezzi.

Eleonora
Eleonora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *