Le bellezze naturali del territorio bergamasco

Le bellezze naturali del territorio bergamasco

I dintorni di Bergamo offrono numerose località interessanti sia per l’arte che per i paesaggi naturali immersi nei panorami delle Orobie. Tra le bellezze naturali spiccano fiumi come il Brembo, ma anche il lago di Endine. Inoltre, si trova anche un’area protetta come il Monumento Naturale Valle Brunone che merita di essere visitata.

Il fiume Brembo

Questo corso d’acqua lungo circa 70 km scorre nella provincia di Bergamo percorrendo tutta la Val Brembana per poi immettersi nell’Adda nei pressi di Cassano e Crespi d’Adda. Nel suo breve percorso tocca una cinquantina di paesi, contribuendo al sorgere delle attività commerciali nella vallata sin dai tempi dell’Antica Roma. A differenza del Serio, il Brembo scorre interamente nella provincia di Bergamo, diventando un fiume molto amato dagli abitanti di questi luoghi.
Il Brembo ha tre fonti ben distinte: una è quella che nasce nel Pizzo Tre Signori ridiscendendo la Val Stabina, mentre la seconda ha origine ad Olmo al Brembo, nei pressi del Passo San Marco. Invece, il terzo ramo parte dall’alta Val Brembana presso la Bocchetta di Podavit, sotto le pendici del Pizzo del Diavolo di Tenda.
I tre rami sorgentizi si riuniscono a Lenna, dove il Brembo comincia il suo percorso inizialmente solitario, ma che successivamente viene alimentato da altri corsi d’acqua, tra cui si possono citare per la loro portata d’acqua il Parina, il Taleggia e l’Imagna.

Il lago di Endine

Questo piccolo lago situato a 337 metri s.l.m. è incastonato tra le colline della Val Cavallina, nelle Alpi Orobie, è una meta interessante per una gita di un giorno. Sulle sue acque incontaminate si possono svolgere molte attività e il suo perimetro di circa 15 chilometri è percorribile a piedi in poco tempo. Inoltre, volgendo lo sguardo intorno al lago si possono scorgere panorami di boschi, vallate e montagne di rara bellezza.
Viene alimentato da alcuni torrenti di montagna che scendono a valle e ha un unico emissario: il Cherio che scorre nella sottostante pianura per confluire nell’Oglio.
In una bella giornata di sole, sulle sponde di questo piccolo lago si possono fare dei pic- nic con la famiglia e gli amici, ma anche partire per delle escursioni attraverso i vari sentieri che partono dal lago stesso per salire nelle montagne circostanti.
Per gli amanti della bicicletta, è possibile fare una pedalata panoramica di circa 60 Km da Nembro fino al lago di Endine, con un percorso non troppo impegnativo.
Si può anche attraversare il lago in kayak, addentrandosi tra gli angoli più suggestivi e nascosti, in mezzo a una flora e a una fauna tipiche della zona.
In inverno, se la superficie ghiacciata del lago è abbastanza spessa è possibile camminarvi sopra, ma è necessario informarsi preventivamente sulle condizioni del ghiaccio.

Monumento Naturale Valle Brunone

Si tratta di un’area naturale protetta che si trova nel Comune di Berbenno, in Valle Imagna. In questa area si trovano fossili di origine preistorica, alcuni dei quali sono conservati nel sito paleontologico di Berbenno. Tra di essi vi sono numerosi rettili, pesci e insetti.
All’interno di questa area protetta sono presenti sorgenti di acque sulfuree, attualmente inattive, ma che erano sfruttate fino al secolo scorso e che hanno dato risonanza alla Valle Imagna.
In questi luoghi si possono coniugare cultura e natura, ma per godere appieno di tutte le sue bellezze è opportuno scegliere uno dei sette ingressi e cominciare i relativi percorsi immergendosi nella natura e nella storia.
In alternativa ai percorsi guidati, si possono fare delle escursioni solitarie, ma difficilmente si potrebbero notare tutti quei particolari che, invece, una guida esperta può segnalare ai visitatori.
Inoltre, nell’area del parco scorre il torrente Brunone e vi sono anche delle piccole strade che conducono a borghi suggestivi, circondati da boschi di faggi, betulle, aceri e castagni.
FA
FA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *