Come curarsi il raffreddore in maniera naturale

Come curarsi il raffreddore in maniera naturale

Con l’arrivo della stagione autunnale, ritorna anche il raffreddore con i suoi odiosi sintomi: naso chiuso, mal di gola e tosse. Evitare il raffreddore è quasi impossibile, ma per fortuna passa in pochi giorni. Per sconfiggerlo basta semplicemente bere molto, stare al caldo e riposarsi. Anche se non si tratta di una malattia grave, i sintomi sono piuttosto fastidiosi, ma per fortuna con dei rimedi naturali è possibili alleviarli e mandare via il raffreddore più velocemente, ecco quali sono.

1. Tisana allo zenzero
Lo zenzero risulta essere molto efficace per combattere il raffreddore in quanto è in grado di alleviare la congestione nasale, riducendo l’infiammazione delle mucose e liberando le cavità nasali. Con questo prezioso ingrediente è possibile preparare un’ottima tisana, occorreranno semplicemente un litro di acqua da portare a ebollizione, 6 cucchiai di zenzero grattugiato fresco, un pizzico di cannella e qualche goccia di succo di limone. In alternativa è possibile anche respirarne i vapori sprigionati per ottenere i benefici.

2. Acqua calda salata
Tranquilli, in questo caso non è necessario berla, ma l’acqua calda salata può rivelarsi utile per la pulizia delle cavità nasali. Per prepararla mettete in una tazza di acqua bollente, 3 cucchiaini di sale e uno di bicarbonato. Lasciate raffreddare leggermente e procedete con l’inalazione, potete anche utilizzare una siringa vuota per comodità. In alternativa, potete utilizzare le fiale già pronte di acqua salata da iniettare nelle narici.

3. Suffumigi di tea tree oil
Il tea tree oil è un olio essenziale molto utile per combattere il raffreddore poiché ha proprietà antivirali. Per preparare il fumento occorrono 10 gocce di quest’olio essenziale o in alternativa è possibile utilizzare anche l’olio essenziale di eucalipto. Versate le gocce di uno dei due oli all’interno di un pentolino di acqua bollente e respirate a pieni polmoni i fumi, coprendovi la testa con un panno, in modo da non disperderli.

4. Smoothie al mango e alle bacche di Goji
Questo smoothie è ricco di vitamina C e carotene, ideale per contrastare i sintomi da raffreddamento, ma anche per la salute della pelle. Per realizzarlo occorrono due cucchiaini di bacche di Goji essiccate, un mango, un mandarino, due gambi di sedano e una lattuga. Frullate insieme tutti gli ingredienti per qualche minuto e se necessario aggiungete un po’ d’acqua. Una volta ottenuta la consistenza desiderata, potete completare il vostro smoothie con delle scaglie di mandorla alla fine.

5. Aglio e limone
Un rimedio antico contro il raffreddore che viene tramandato da generazioni e generazioni prevede l’utilizzo dell’aglio e del limone che vanno mescolati ad altri ingredienti dalle proprietà antinfiammatorie e decongestionanti. Per preparare questa bevanda occorre mescolare uno spicchio d’aglio tritato, del succo di limone, dell’acqua calda e un cucchiaino di miele. Per essere efficace bisogna bere un bicchiere di questa bevanda due o tre volte al giorno per tutta la durata dei sintomi.

6. Dormire con due guanciali
Quando si ha il raffreddore può diventare difficile dormire per via del naso chiuso. Per evitare la congestione nasale è possibile provare a mettere un altro cuscino sotto la testa, in questo modo il corpo sarà maggiormente inclinato. Assumendo questa posizione aiuterà a tenere libero il naso e a dormire meglio. Tuttavia, è utile tenere in camera da letto un umidificatore per evitare la fastidiosa secchezza delle mucose nasali, soprattutto quando si ha il riscaldamento acceso.

7. Bere gocce di echinacea
Un altro rimedio naturale contro il raffreddore è quello di bere delle gocce di echinacea. Quest’ultima è una pianta ricca di vitamina C che si trova, soprattutto, nelle sue radici. La tintura naturale di questa pianta è acquistabile in erboristeria, ma in alternativa alle gocce è possibile utilizzare anche le pastiglie. La dose consigliata è di 20 gocce al mattino e 20 alla sera se il raffreddore è già presente, mentre se si vogliono utilizzare per prevenirlo basta assumere 20 gocce al giorno.

Eleonora
Eleonora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *