Come recuperare gli anni rimasti indietro per il diploma

Come recuperare gli anni rimasti indietro per il diploma

Se desideri prendere il diploma ma sei un lavoratore o hai lasciato la scuola senza completare il percorso di studi, sappi che puoi realizzare il tuo sogno di avere tra le mani il tuo attestato di diploma che ti permetterà di riacquistare l’autostima di cui hai bisogno ma soprattutto credibilità in ambito lavorativo.

Per poter ottenere l’attestato di diploma è necessario svolgere un esame di maturità, ma se hai bisogno di recuperare anche alcuni anni scolastici prima di arrivare alla prova finale, allora occorre che ti prepari per i cosiddetti esami di idoneità. Si tratta di un passaggio obbligato senza il quale non è possibile raggiungere l’obbiettivo finale: il diploma di Stato.

Esami di idoneità: cosa sono e a cosa servono?

Gli esami di idoneità sono regolati dagli art. 192-193 del decreto legislativo 297/94 e sono dei test intermedi che consentono ad uno studente di ottenere l’ammissione all’anno successivo. In sostanza, grazie agli esami di idoneità è possibile recuperare gli anni scolastici persi, prima di arrivare all’ambito e temuto esame di maturità.

Qualora il percorso di studi abbia avuto inizio in un istituto non statale o paritetico e si ha intenzione di far valere quegli anni per il conseguimento della maturità, lo studente deve sostenere degli esami integrativi che vadano a compensare le eventuali lacune legate alla frequentazione di un istituto che non offre la preparazione minima prevista dalla legge.

Se invece lo studente che ha intenzione di recuperare gli anni di studio persi, per ragioni personali o professionali, vuole completare un percorso già iniziato ma non ultimato è tenuto a studiare ed essere promosso agli esami d’idoneità. In questo modo, è possibile avanzare nel percorso di studi di secondo grado fino a raggiungere l’esame di Stato.

Per poter recuperare gli anni persi è necessario quindi superare questi esami per ottenere l’ammissione all’anno successivo, per questo lo studente è tenuto a studiare e prepararsi in vista di una prova che si svolgerà sia in forma scritta che in forma orale.
Il contenuto del programma da rispettare viene comunicato allo studente all’inizio del suo percorso di recupero e la prova finale si atterrà all’elenco degli argomenti consegnati all’esaminato.

Per poter essere ammesso all’anno scolastico successivo è necessario che lo studente venga giudicato sufficiente (voto 6) in tutte le materie oggetto della prova d’esame.

Recupero anni scolastici per il diploma

La legge italiana permette a chiunque di recuperare gli anni scolastici persi per conseguire il diploma di Stato, tuttavia questa opportunità può essere ottenuta solo facendo le dovute integrazioni e superando gli esami di idoneità.

Non esiste un limite temporale per poter ottenere il diploma, in effetti sia che tu abbia interrotto gli studi da pochi mesi o pochi anni, sia che la sospensione dell’esperienza scolastica sia avvenuta da diversi anni, la legislazione del nostro Paese consente sempre alle persone di riprendere il percorso accademico e arrivare al tanto ambito diploma di Stato.

Se gli anni scolastici che hai superato frequentando regolarmente la scuola sono stati conseguiti in un istituto con un indirizzo diverso da quello che preferisci in questo momento della tua vita, sappi che la legge ti permette comunque di prendere il diploma che più ti aggrada semplicemente facendo delle piccole integrazioni tra il programma della scuola che seguivi e quello dell’indirizzo al quale di diplomerai.

Recupero anni scolastici: come prepararsi

Per avere un recupero efficace degli anni scolastici è necessario preparasi in modo impeccabile alla prova scritta e orale che consente all’esaminato di essere promosso.
I corsi che forniscono la preparazione ottimale per superare brillantemente l’esame di idoneità sono generalmente a pagamento.
Grazie al progresso tecnologico oggi è possibile seguire i corsi di preparazione tramite il proprio PC o lo smartphone e quindi sfruttando una connessione Internet.

In questo modo è possibile organizzare le proprie giornate in modo più sereno e studiare per l’esame finale con l’aiuto di un coach, restando comodamente seduti sul divano di casa propria.
Si tratta di piattaforme di e-learning che sono specializzate nella preparazione degli studenti per il superamento di esami più o meno difficili.

Grazie a questa importante opportunità anche lo studente più impegnato o più svogliato riuscirà ad ottenere risultati inimmaginabili, ma soprattutto la tanto ambita promozione che consente di recuperare gli anni scolastici persi e di avanzare a passo spedito verso il diploma di Stato, riconquistando la fiducia persa in se stessi ma soprattutto migliorando il proprio profilo lavorativo e diventando più appetibili per le aziende che sono alla ricerca di personale.

Eleonora
Eleonora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *