Giochi Stars: sito dedicato ai giochi online

Giochi Stars: sito dedicato ai giochi online

I giochi di carte italiane

Con una storia secolare alle spalle, i giochi di carte hanno sempre rappresentato, nel corso delle epoche, un momento di svago e divertimento, nel contesto tradizionale delle osterie e delle locande, fino ai più recenti circoli ludici.

Con l’avvento del web, è ora possibile giocare ad una grande varietà di giochi di carte, standosene comodamente seduti in poltrona, a casa propria.
mazzi di carte italiane hanno approssimativamente le stesse caratteristiche: sono composti da quaranta carte suddivise in quattro semi (bastoni, coppe, denari e spade). Ciò che varia è la grafica dei disegni, alcuni derivanti dai tarocchi del Quattordicesimo e Quindicesimo secolo, altri dalla tradizione spagnola.

I principali giochi con le carte italiane

Vediamo dunque i più famosi giochi conosciuti nella tradizione dello Stivale. Tra tutti, il più noto è forse il gioco della Scopa, in voga già dal 1700.

Si distribuiscono tre carte ad un numero di due o tre giocatori (fino ad un massimo di 4, suddivisi in due coppie). Ogni giocatore provvederà a prendere le carte a terra, a seconda che abbia la stessa figura/numero o una carta il cui valore equivalga alla somma di alcune delle carte a terra.

I cosiddetti punti di mazzo sono quattro: carte (il numero totale di carte in possesso del giocatore), denari, primiera (composta idealmente dai 4 sette) e settebello (il sette di denari). A seguire, troviamo le scope (da cui il nome del gioco), con cui si ‘pulisce’ il banco, il quale resta sprovvisto di carte. Vince chi arriva per primo agli undici punti.

Lo Scopone, una variante della scopa, è giocato da quattro giocatori, suddivisi in due coppie che si sfidano. Si posizionano 4 carte al centro e si distribuiscono 9 carte a ciascun giocatore. I punti si totalizzano catturando le carte secondo le regole sopra descritte.
La prima squadra a totalizzare undici punti vince.

A seguire, vediamo l’Asso piglia tutto, una variante del gioco della scopa, nel quale l’asso ha il potere di conquistare tutte le carte disponibili sul tavolo. I partecipanti sono due o quattro.

Un altro gioco da prendere in considerazione è il Tresette, il quale si pratica in due coppie che si sfidano. Il mazziere distribuisce una carta a ciascun giocatore, fino all’esaurimento delle stesse. Il primo che comincia è colui che possiede il quattro di denari. I giocatori che seguono devono necessariamente buttare una carta dello stesso seme del ‘palo’ (la prima carta giocata). Chi poggia la carta dal valore maggiore si aggiudica il round e darà avvio al giro successivo.

Se non si possiede nella propria mano una carta del seme giusto, si potrà gettare una carta di seme diverso e non si avrà diritto di presa. I punti totalizzati in ogni round vengono sommati alla fine della partita. Si aggiudica la vittoria chi raggiunge 11, 21 o 31 punti. La scala di valore delle carte è la seguente: l’asso vale un punto, le figure, i due ed i tre valgono un terzo di punto; i quattro, cinque, sei e sette (le scartine) valgono 0 punti.

Dove giocare a carte sul web

Esistono molti altri giochi di carte tradizionali che è possibile giocare presso siti online completamente gratuiti, come Giochistars, all’interno dei quali sono illustrate regole e modalità di azione. Non resta che dedicarsi al relax e godersi una buona partita a carte.

Aristide Banfi
Aristide Banfi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *