Scommesse Marcatori: cosa sono e come funzionano

Scommesse Marcatori: cosa sono e come funzionano

Le scommesse Marcatori costituiscono una particolare tipologia di pronostici sportivi, che in particolare può essere utilizzata per il gioco del calcio. Si tratta di un tipo di scommessa che non risulta molto semplice, proprio per le sue caratteristiche. Infatti l’obiettivo nelle scommesse Marcatori non è tanto quello di pronosticare la vittoria di una tra le squadre in campo. Si dovrà invece scommettere sui singoli giocatori. Il pronostico consiste proprio nella scelta dei giocatori che metteranno a segno uno o più goal nel corso dell’incontro sportivo. Ma vediamo i vantaggi e gli svantaggi delle scommesse Marcatori e alcuni consigli utili per chi si vuole cimentare in questa particolare tipologia di pronostici calcistici.

Come scegliere il marcatore

Come abbiamo avuto modo di specificare, le scommesse Marcatori non risultano molto semplici. Maggiori informazioni su questa ed altre scommesse sportive le possiamo trovare sul sito www.bookmakers-online.eu. Non si tratta di una scommessa semplice proprio perché i giocatori in campo durante una partita di calcio sono tanti.

Se consideriamo che ci sono 22 giocatori e se escludiamo i 2 portieri (che per il ruolo che hanno è improbabile mettano il pallone in rete), capiamo che tutti gli altri giocatori, ben 20, sono potenzialmente in grado di segnare un goal durante una partita.

Come procedere, quindi, nella scelta dei marcatori sui quali vogliamo scommettere per un determinato incontro sportivo? Sicuramente un buon modo per iniziare, oltre al fatto che bisogna studiare tanto per conoscere tutte le caratteristiche di una squadra, compresi i punti di forza e i punti più deboli, consiste nel dare uno sguardo alla classifica dei marcatori.

Teniamo conto quindi delle statistiche che riguardano i giocatori di una determinata squadra e teniamo anche in considerazione il fatto che un attaccante ha maggiori probabilità di fare goal rispetto ad un difensore o ad un centrocampista.

Nella nostra scelta, quindi, prendiamo un po’ di tempo per decidere se sia meglio puntare su un giocatore offensivo. Naturalmente teniamo conto del fatto che le quote per gli attaccanti in genere sono più basse, proprio per i motivi che abbiamo appena citato.

Ma prendiamo anche in considerazione, nella scelta che stiamo per fare, anche l’intera squadra nella quale il calciatore gioca e, di conseguenza, anche la squadra avversaria. La situazione può infatti cambiare in base al singolo incontro.

Come si giocano le scommesse Marcatori

Le varie piattaforme di gioco online danno spesso la possibilità di scegliere tra varie tipologie di scommesse Marcatori. Esistono ad esempio le scommesse Primo Marcatore, quelle Ultimo Marcatore e quelle Marcatore in ogni momento. Analizziamole nel dettaglio.

Il Primo Marcatore è una commessa che consiste nel trovare il primo calciatore tra tutti quelli presenti nelle squadre che segnerà un goal durante la partita. In alcuni casi si potrà scommettere anche tenendo conto della squadra in casa o di quella ospite.

La scommessa Ultimo Marcatore consiste nell’individuare il giocatore in campo che segnerà l’ultimo goal della partita. Naturalmente, quando in un incontro viene segnato un solo goal, questa tipologia di scommesse coincide con la prima tipologia che abbiamo descritto.

Poi c’è anche la commessa Marcatore in ogni momento. Consiste nel puntare su un giocatore che può realizzare un goal durante la partita, in qualsiasi momento, non tenendo conto del risultato parziale dell’incontro.

Pamela
Pamela

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *