Vari tipi di intelligenza, quali sono e come sfruttarli al meglio

Vari tipi di intelligenza, quali sono e come sfruttarli al meglio

L’intelligenza è una capacità davvero preziosa, che ci permette di comprendere tutto ciò che ci circonda e di risolvere i problemi sociali, ambientali e culturali che la vita ci mette di fronte.

Tuttavia, in molti ignorano l’esistenza di vari tipi di intelligenza: fino ai primi anni del Novecento, si credeva che esistesse una sola intelligenza e veniva infatti vista come una capacità uguale e misurabile in tutti gli individui, tramite test e standard scientifici.

Nel 1983 arriva l’americano Howard Gardner, che con la pubblicazione del suo libro “Frames of Mind” relativo agli studi condotti in merito, introduce nell’ambiente accademico la Teoria delle Intelligenze Multiple.

Grazie a questa teoria, secondo la quale non esiste una sola intelligenza ma ben nove e tutte indipendenti l’una dall’altra, Gardner rivoluziona le certezze scientifiche riconosciute fino a quel momento.

Finalmente viene chiarito che chi, per esempio, non eccelle con i numeri non è meno intelligente, semplicemente possiede una diversa tipologia di intelligenza.

Il pensiero di Gardner è ritenuto valido ancora oggi e infatti in questo articolo vedremo i vari tipi di intelligenza e i modi per sfruttarla al massimo affidandosi agli insegnamenti proposti da MemoSystem, corso per potenziare la memoria che vi aiuterà nel lavoro o nello studio per memorizzare e fissare bene i concetti, studiare e leggere in meno tempo ma in modo efficace.

I vari tipi di intelligenza secondo la teoria di Howard Gardner

vari-tipi-di-intelligenza

Come affermato precedentemente, la Teoria delle Intelligenze Multiple si fonda sul concetto secondo il quale tutti gli esseri umani hanno ben sette forme di intelligenza diverse, più due che Gardner ha aggiunto in seguito.

La prima forma di intelligenza è quella linguistica, che si caratterizza per una sensibilità nei confronti delle parole e delle funzioni del linguaggio (convincere, trasmettere informazioni, conversare).

Chi possiede un’intelligenza linguistica avrà anche una spiccata capacità di ragionamento e di pensiero.

La seconda è l’intelligenza viene definita logico-matematica ed è caratterizzata dal riuscire a compiere ragionamenti molto lunghi e a ricordarne tutti i passaggi e si manifesta quando si è particolarmente bravi nel lavorare con numeri, figure geometriche e nel cogliere i principi di causa ed effetto.

L’intelligenza musicale è invece collocata nell’emisfero destro del cervello e si basa sulla sensibilità ai suoni dell’ambiente e sull’abilità nel riconoscere e comporre brani musicali, basandosi sul tono, ritmo e timbro.

La quarta intelligenza è quella visuo-spaziale, ed è l’intelligenza tipica di chi non ha difficoltà ad orientarsi e tende a pensare per immagini e disegni, che quindi riesce a memorizzare, ad esempio, ricordando le informazioni in base alla posizione nel libro.

vari-tipi-di-intelligenza

Abbiamo poi l’intelligenza corporeo-cinestetica e le persone con questa tipologia di intelligenza, hanno bisogno di muoversi, fare esperienze e agire per memorizzare.

L’intelligenza interpersonale, la sesta individuata da Gardner, consiste nel riuscire a stringere relazioni con gli altri con facilità, grazie a una spiccata empatia e alla capacità di mediare nelle dispute; una persona con intelligenza interpersonale prediligerà le attività e i lavori di gruppo.

La settima intelligenza è l’interpersonale o emotiva; si riferisce alla capacità dell’individuo di classificare e discriminare i propri sentimenti e si manifesta con un senso di indipendenza e una tendenza ad optare per attività individuali senza tener conto dell’opinione pubblica.

Nel corso degli anni, Gardner ha perfezionato i suoi studi ed ha aggiunto altri due tipi di intelligenza, ovvero l’intelligenza naturalistica, tipica di chi pensa al mondo che ci circonda e alla natura, e quella esistenziale, caratterizzata dall’attenzione alle questioni etiche ed esistenziali.

Per concludere possiamo dire che anche se si possono avere tutti i tipi di intelligenza, solitamente ognuno di noi si distingue per una particolare tipologia o per un mix di intelligenze.

Si nasce infatti con un’intelligenza o più ma nel corso della vita possiamo modificarla o acquisirne di altre, in base alle esperienze e alle interazioni che viviamo.

Silvia
Silvia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *