Novità cellulari: l’avvento degli schermi di carta

Novità cellulari: l’avvento degli schermi di carta

Esattamente un anno fa veniva lanciato sul mercato il Samsung Galaxy Fold, uno dei primi smartphone dotati di schermo pieghevole che era stato presentato come il prodotto del secolo di cui nessuno avrebbe più potuto fare a meno.

Nonostante il grande impatto però, questo prodotto non ha trovato il consenso del pubblico, che poco tempo dopo la messa in vendita, lo ha subito bocciato, a causa della presenza di bolle e della facilità con cui esse si presentavano sullo schermo, e per l’estrema fragilità dimostrata dagli strati protettivi.

Il progetto necessitava quindi di una revisione e così, dopo vari esperimenti e studi molto sofisticati, oggi disponiamo di nuovi modelli che dispongono di nuove tecnologie avanzate ed importanti novità in campo informatico.

I nuovi modelli con schermo pieghevole

Tra i modelli da poco proposti, abbiamo nuovamente un prodotto della Samsung, il Galaxy Z Clip, dotato di una forma a conchiglia e dalle dimensioni piuttosto contenute una volta chiuso.

È il modello attualmente più economico; basti pensare che costa “solo”1.299€.

La Motorola invece, ci propone il Moto Razr, uno smartphone molto simile al modello della Samsung che abbiamo appena descritto, anche se tuttora rimane quello meno conosciuto dal pubblico.

Infine, il colosso cinese Huawei promuove il modello Huawei Mate XS, che una volta chiuso permette allo schermo di rimanere all’esterno. È molto costoso (2.599€).

Che caratteristiche avranno i nuovi modelli

Nonostante i prezzi esorbitanti che vengono richiesti per l’acquisto di questi prodotti, le case produttrici sono già al lavoro per realizzare e produrre nuovi modelli che possano offrire sempre più funzioni e che riescano a stare al passo delle nostre esigenze.

Tra le caratteristiche che questi dispositivi dovranno avere, abbiamo un’espansione del concept ai computer portatili, nuovi processori, vetri ultrasottili e novità riguardanti la categoria degli schermi touchscreen.

Sono molto alte le aspettative della clientela per quanto riguarda la seconda versione del Samsung Galaxy Fold, che verrà presentata nel mese di agosto di quest’anno.

Da quello che sappiamo, questo nuovo prodotto marchiato Samsung disporrà di un nuovo vetro molto sottile (definito UTG) che però sarà molto resistente.

Il display aperto dovrebbe misurare 7,7 pollici mentre quello esterno circa 6,2 e ci sarà in esso la presenza di cornici ridotte.

Potrebbe uscire inoltre una versione 5G dello Z Flop, sperando che successivamente vengano realizzati prodotti più economici e più accessibili.

Non solo cellulari

Le novità provengono anche dal mondo dei personal computer, come nel caso del computer portatile di Lenovo Thinkpad XI Fold che è stato presentato nel mese di gennaio.

Il display misura 13,3 pollici è pieghevole e pesa meno di 1 chilogrammo.

Può diventare un maxi-tablet e grazie alla tastiera bluetooth si trasforma in un PC a tutti gli effetti.

Intell ha sviluppato, invece, nuovi processori che hanno dimensioni ridotte ma grandissima durata energetica.

Microsoft è alle prese con i Surface Duo e Neo, ovvero uno smartphone che sfrutta il sistema operativo Android ed un tablet che si avvale dell’uso di Microsoft 10x, una versione light della classica installata sui computer.

Che dire? Non ci resta che aspettare!

Silvia
Silvia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *