Olio di Canapa Sativa: benefici e proprietà

Olio di Canapa Sativa: benefici e proprietà

 

L’attenzione rivolta ai prodotti naturali da agricoltura biologica come l’olio di Canapa Sativa sta crescendo enormemente, in relazione al verificarsi di malattie da errata nutrizione dovute al benessere. Sembra assurdo parlare di malattie del benessere in epoca moderna, nella quale si ha la disponibilità di molti alimenti. Un ruolo importante gioca l’informazione, che rappresenta il veicolo attraverso cui sapere quali sono gli alimenti a più alto valore nutrizionale introdotti nell’organismo. Un’alimentazione varia ed equilibrata è quella che favorisce il ripristino delle condizioni di salute ottimale.

Tra gli alimenti riscoperti in tavola, sta assumendo sempre maggiore fama l’olio di Canapa Sativa, la cui composizione è stata oggetto di studi che hanno evidenziato la presenza di valori nutrizionali importantissimi per il sistema immunitario.

OLIO DI CANAPA SATIVA PROPRIETÀ

L’olio di Canapa Sativa assume la funzione di vaccino naturale per la prevenzione di malattie degenerative ed è un ottimo antinfiammatorio per patologie in corso. Tra le più rinomate qualità dell’olio di Canapa Sativa, è importante ricordare la presenza di Omega 3 e Omega 6 in rapporto di 1:3, a differenza di altri tipi di olio che hanno un rapporto sbilanciato tra questi due acidi grassi insaturi. L’apporto di Omega 6, cioè di acido linoleico è pari al 60%, mentre quello di Omega 3, cioè l’acido alfa linolenico è presente nella misura del 30%. E’ consigliabile assumere 1 cucchiaio da te al giorno a scopo preventivo e tre cucchiai al giorno a scopo curativo. Un tempo bandito dalla tavola per la presenza del fattore tossico THC, oggi è stato accertato un bassissimo contenuto di questo elemento e per avere effetti collaterali, bisognerebbe assumerne più di cinque litri al giorno.

I VALORI NUTRIZIONALI DELL’OLIO DI CANAPA SATIVA

Oltre all’ottimale rapporto tra Omega 3 e Omega 6, all’olio di Canapa Sativa è stata riconosciuta la presenza di aminoacidi essenziali, vitamine e sali minerali. Oltre alla vitamina E antiossidante, è presente la vitamina A, le vitamine B1 e B2, la vitamina PP e la vitamina C. Tra i sali minerali sono presenti calcio, magnesio, ferro, potassio e fosforo, importantissimi per l’equilibrio psico-fisico dell’organismo. Le recenti scoperte medico-scientifiche hanno attribuito all’olio di Canapa Sativa la funzione di modulatore del sistema immunitario e delle funzioni cognitive per la presenza di fitosteroli e cannabinoidi in misura atossica.

QUANTO OLIO DI CANAPA SATIVA PRENDERE?

L’uso di tre cucchiai al giorno dell’olio di Canapa in funzione curativa, apporta benefici:

  • in caso di dolori muscolari e articolari come artriti reumatoide
  • e altre malattie autoimmuni.

La presenza di Omega 3 e Omega 6 in rapporto ottimale apporta benefici come:

  • rendere elastico il sistema vascolare
  • prevenire vasculopatie e aterosclerosi.

L’olio ha funzioni curative in caso di:

  • problemi respiratori,
  • infezioni della pelle,
  • problemi ormonali femminili,
  • patologie del tratto gastrointestinale e del fegato,
  • tumori,
  • problemi psichici
  • e di natura neurologica come nel caso delle epilessie.

PRODOTTI NATURALI E USI DELL’OLIO DI CANAPA SATIVA

L’olio di Canapa Sativa viene utilizzato per diversi scopi anche se la sua funzione principale è quella di rendere esclusivo il sapore di insalate e condimenti. E’ consigliabile consumare l’olio crudo al fine di conservare le proprietà organolettiche e per condire insalate, zuppe e cereali. Il suo colore varia dal verde chiaro al verde scuro e il sapore ricorda quello delle nocciole tostate. L’olio di Canapa Sativa trova applicazione in cosmetica e nella pratica ayurvedica. La presenza di acido gamma linoleico e acido alfa linolenico favorisce la sintesi delle ceramidi con funzione anti-età, risultando preziosi alleati della pelle. La sua composizione lo rende adatto alla produzione di olio da massaggio e saponi per pelli aride, alle quali dona il riequilibrio di sostanze lipidiche e cerose. Si applica sulla zona irritata per ridurre le infiammazioni, le desquamazioni e i pruriti. I prodotti che contengono olio di Canapa sono considerati naturali sia se si tratta di alimenti, sia se si tratta di cosmetici. E’ possibile trovare l’olio di Canapa Sativa presso i negozi biologici, mentre la cosmesi è presente in erboristeria o nelle farmacie e parafarmacie. Si fa uso dell’olio di Canapa anche come combustibile per le auto e altri macchinari.

UTENSILI ELETTRICI DA USARE IN CUCINA

L’olio di Canapa Sativa si utilizza prevalentemente crudo in zuppe ed insalate, per cui non richiede l’uso di particolari attrezzature elettriche in cucina. Al massimo, dai semi di Canapa è possibile estrarre l’olio con l’uso di estrattori, che sono dei potenti utensili elettrici e favoriscono il mantenimento delle proprietà organolettiche. In cucina, l’utilizzo di centrifughe, bollitori elettrici, forni elettrici e robot multiuso favoriscono il lavoro casalingo e aiutano ad alimentarsi in modo naturale, preservando le proprietà organolettiche degli alimenti. L’olio estratto dai semi di Canapa Sativa deve essere conservato in bottiglie scure al riparo dalla luminosità.

Silvia
Silvia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *