Perché certificare la propria azienda Iso 9001?

Perché certificare la propria azienda Iso 9001?

Certificazione Iso 9001: che cos’è?

La certificazione Iso 9001 è una norma che delinea i requisiti necessari per i sistemi di gestione della qualità nelle aziende. In breve, si tratta dunque di uno strumento di organizzazione aziendale, il cui possesso indica che l’impresa rispetta i requisiti della norma Iso 9001.

Ad oggi, più di un milione di aziende si avvale di questo certificato, che si rivela dunque tra i più conosciuti ed utilizzati al mondo.

Questo strumento organizzativo ha lo scopo di portare l’azienda ad un miglioramento sempre costante, ottimizzandone la struttura organizzativa. Come? Ad esempio studiando inefficienze e performance dell’azienda, abbattendo i costi, aumentando la produzione o fidelizzando la clientela. In effetti, la Certificazione Iso 9001 è basata sul principio della Customer Satisfaction, dunque sulla valutazione del grado di soddisfazione del cliente.

Quali sono i vantaggi della Certificazione Iso 9001

Un’azienda in possesso della norma di Certificazione Iso 9001, dunque, può ricavarne diversi vantaggi. Ma di quali si tratta esattamente?

In particolare, questo sistema di organizzazione aziendale può risultare particolarmente utile al fine di:

  • Ottenere una gestione aziendale coerente
  • Abbattere i costi, risparmiando quindi denaro, ma anche tempo prezioso, diminuendo inefficienze e sprechi in favore di efficienza organizzativa e produttività
  • Applicare i principi del rischio, che possono avere un forte impatto nel raggiungimento degli obiettivi prefissati
  • Definire il contesto di organizzazione, attraverso analisi PEST e analisi SWOT
  • Migliorare le competenze e la comunicazione del personale, attraverso un’apposita formazione
  • Aumentare la competitività dell’azienda sul mercato, offrendole un maggiore riconoscimento presso di esso

Come ottenere la Certificazione Iso 9001

Avvalersi della Certificazione Iso 9001 non è affatto obbligatorio per un’azienda. Tuttavia, possederla diventa ogni giorno più importante per riuscire ad affrontare le sfide sempre più ardue del mercato.

Ad esempio, la Certificazione Iso 9001 si rivela fondamentale per un’azienda che abbia intenzione di partecipare a bandi della pubblica amministrazione.

Se vuoi, dunque, che la tua azienda entri in possesso di questo strumento organizzativo, dovrai compiere due step fondamentali, che sono parte integrante del processo di certificazione Iso 9001.

Infatti, ti sarà necessario innanzitutto progettare un sistema di gestione qualità per la tua azienda che risulti conforme ai requisiti previsti dalla norma Iso 9001. Nello specifico, sarà necessario definire il contesto aziendale, individuandone tutti i punti di forza e di debolezza, nonché le possibili opportunità e gli eventuali rischi.

A tal proposito, una società di consulenza può rivelarsi davvero di grande aiuto, sia nella fase di progettazione del sistema di gestione qualità, sia nella sua corretta implementazione.

In secondo luogo, un ente di certificazione accreditato dovrà verificare la conformità dell’azienda nei confronti dei requisiti previsti dalla norma Iso 9001, inviandone il relativo rapporto. Successivamente, in caso di superamento della verifica ispettiva, e quindi di esito positivo, l’ente di certificazione emetterà il certificato Iso 9001.

Una volta ottenuto il certificato, esso avrà una valenza triennale. Naturalmente, però, potrà essere rinnovato, attraverso la ripetizione della procedura precedentemente superata.

Alexandra
Alexandra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *