I Robinson, il mito della famiglia unita in una sit-com esilarante

I Robinson, il mito della famiglia unita in una sit-com esilarante

I Robinson hanno tenuto banco per otto anni di messa in onda grazie al mix vincente di problematiche familiari ed ironia del protagonista, Bill Cosby. Trasmessa dalla NBC in America, il titolo originale del format è The Cosby Show, molto simile a quello di un’altra sit-com del comico, The Bill Cosby Show.

Quest’ultima tuttavia non ebbe il successo riscontrato invece da I Robinson, meno incentrata sulla supremazia del protagonista e capace di donare spazio a tutti i suoi personaggi principali. La trama è chiara e semplice e si sviluppa piuttosto sulle diverse difficoltà – adolescenziali o professionali a seconda di personaggi ed età – dei componenti della famiglia. Da Heathcliff, il ginecologo interpretato da Cosby, alla moglie Claire, l’avvocato dietro cui troviamo il volto dell’attrice Phylicia Rashad, fino ai cinque figli: Sandra, Denise, Theo, Vanessa e Rudy.

La trama dello show

La serie ruota indubbiamente attorno alle battute di Cosby, ma si sofferma di frequente su tematiche scottanti. Gravidanze, alcolismo, stupefacenti, problemi relazionali e molto altro, proprio grazie alla presenza del cast più giovane.

Negli anni, la famiglia si è in seguito allargata, annoverando al suo interno un’ulteriore generazione, dovuta all’introduzione di altri personaggi come i figli di Sandra, nel frattempo sposata, e la figlia del marito di Denise, ovvero Olivia. Quest’ultima è interpretata da Raven-Symoné, un’attrice prodigio che ha proseguito la propria carriera in modo brillante, ricoprendo attualmente anche il ruolo di produttrice televisiva.

Che cos’è successo ai protagonisti, dopo il successo della sit-com? Il ritorno in tv

La sit-com I Robinson ha fornito di sicuro un trampolino di lancio per molti suoi attori, anche se sono state tante le varianti. Lisa Michelle Bonet, Denise nel format, ha infatti spaziato verso il grande schermo, partecipando anche a Nemico pubblico, un film di Tony Scott di fine anni ’90.

Un successo ancora più evidente per il futuro di Malcom-Jamal Warner, ovvero Theo, che proprio per la sua partecipazione ne I Robinson è riuscito a conquistare diversi Young Artist Awards. Diverso invece il percorso di Bill Cosby, uscito di scena alcuni anni dopo la fine dello show.

Le accuse a Bill Cosby

Nel 2004, sono state infatti molteplici – circa una cinquantina – le donne ad aver accusato l’artista di violenza sessuale. La vicenda giudiziaria a suo carico continua ancora oggi, tanto che Cosby si presenterà in tribunale il prossimo giugno per contrastare le accuse di Andrea Constand.

La causa è stata attribuita ad alcune affermazioni fatte quattro anni fa dallo stesso attore e che hanno convinto il giudice a dare il via all’inchiesta giudiziaria. Nonostante questo, considerando anche che finora non ci sono prove della colpevolezza dell’attore ed in accoglimento delle richieste dei telespettatori, il network americano Bounce Tv ha annunciato un mese fa con un tweet che il prossimo 19 dicembre trasmetterà nuovamente gli episodi de I Robinson.

telestrada
telestrada

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *